Chi Sono

Cresciuto nella metropoli più caotica d’Italia, nasco a Milano senza tecnologia alcuna (non era ancora stato inventato niente di ecclatante) sino al primo telefono portatile a filo: un Mitsubishi che sembrava il telefono di casa con tanto di cornetta a filo, fascia a tracolla per portarlo in giro ed io, con i miei 50 cm di altezza e obbligato a portarlo ovunque (ovviamente strisciava per terra) ho fatto la mia prima, dura, letteralmente pesante conoscenza con la tecnologia.

Da allora i primi pc con DOS e i floppy disk da 8 pollici, il commodor 64 a valigetta con tastiera integrata nel coperchio, i gameboy, i pc portatili modello hammer con processore MMX, gli Apple Macintosh SE sino ai multiprocessori di oggi sono stati la mia famiglia, la mia cultura generale e specifica, mi hanno accompagnato ovunque e in qualsiasi momento.

Ora provo a comunicare questa esperienza tramite un blog che, spero, potrà essere di aiuto a qualcuno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: